SULL’ACCORDO DEL 10 GENNAIO 2014 PERCHÉ LA FLMU CUB TENARIS DALMINE NON PARTECIPERÀ ALLE ELEZIONI RSU.

Il Testo Unico sulla Rappresentanza del 10 gennaio 2014 (conosciuto anche come Accordo del 10 gennaio) è un accordo stipulato tra Confindustria e Cgil-Cisl-Uil che regola vari aspetti sulla costituzione e le funzioni delle RSU nei luoghi di lavoro andando a modificare, in maniera sostanziale, la disciplina precedentemente elaborata dal Protocollo del 1993.

Chi vi aderisce può partecipare alle elezioni della RSU i cui risultati, unitamente ai dati sulle iscrizioni, servono per calcolare i requisiti di rappresentatività dei sindacati.

DOVE STA LA FREGATURA?

Stabilisce che gli accordi sottoscritti tra azienda e maggioranza delle rappresentanze
sindacali sarà vincolante anche per tutte quelle altre organizzazioni sindacali che, pur non
avendo sottoscritto l’accordo aziendale, avranno aderito al Testo Unico per poter
partecipare alle elezioni.

Significa che questi sindacati non potranno scioperare contro quell’accordo, pena pesanti sanzioni.

Quindi, aderendo al T.U. del 10 gennaio, in cambio della possibilità di
partecipare all’elezione della RSU, si baratta la possibilità di esprimere il proprio dissenso esercitando il diritto di sciopero
.

Il T.U. del 10 Gennaio rappresenta, attualmente, l’ultimo tassello in un insieme di accordi
sottoscritti dai soliti sindacati compiacenti che hanno come obiettivo quello di tratteggiare un nuovo sistema di relazioni industriali, in cui il dissenso è bandito dai luoghi di lavoro.

About the Author